Coperture Tensostatiche

Le coperture tensostatiche permettono di utilizzare gli impianti sportivi in ogni stagione dell’anno e sono la variante definitiva delle coperture geodetiche: si utilizzano infatti per realizzare coperture permanenti.

La differenza sta nella resa (oltre che nella resistenza): grazie alla struttura ad archi (e non a reticoli) la membrana esterna in PVC viene mantenuta in continua tensione, garantendo resistenza maggiore a carico di neve e vento (secondo le normative vigenti).

Coperture Tensostatiche

Le tensostrutture sono caratterizzate da una struttura ad archi (in acciaio o legno) e una copertura in tessuto, posto in tensione in diversi punti.

Sono l’ideale per la realizzazione di strutture particolarmente piacevoli, esteticamente interessanti e per la copertura di grandi superfici.

Realizzate con praticità e in totale sicurezza, sono strutture apprezzate per la loro flessibilità, per la versatilità d’uso e per la resistenza a eventuali carichi da parte degli agenti atmosferici.